LOCANDINA:

Non ci Resta che Piangere

Non ci Resta che Piangere

TRAMA:
Partiti in automobile da Frittole, paesino nei dintorni di Firenze, Saverio (R. Benigni), maestro di scuola elementare, e Mario (M. Troisi), bidello, si ritrovano per uno strano scherzo del caso nel passato del 1492.
Dopo il divertente ambientamento iniziale decidono di recarsi a Palos, in Andalusia, per fermare Cristoforo Colombo e impedirgli di scoprire le Americhe poichè la sorella di Benigni si era spostata con un americano. Incontrano anche Leonardo da Vinci che inventa il treno.

OPINIONI:
Un capolavoro indiscutibile del cinema italiano. Troisi e Benigni si calano nel ruolo di viaggiatori del tempo con leggerezza ed umorismo, la loro interpretazione è così spontanea e naturale da far ridere persino nelle pause e nei silenzi, nei piccoli gesti e nella mimica facciale e del corpo. Semplice, divertente, anemico, senza spessore, mette a frutto tutta la simpatia e l’estro dei 2 protagonisti, autori (con Giuseppe Bertolucci) attori-registi.

Voto 9/10

E tu cosa ne pensi di questo film? Scrivi un commento e facci sapere la tua opinione!!