Cloverfield

0

CloverfieldTRAMA:
Film che si apre con il marchio di proprietà del Governo Statunitense ad indicare che gli spettatori stanno osservando un documento ufficiale ritrovato in un’area chiamata “Central Park”. Inizia il film, che praticamente nient’altro è che il filmato amatoriale che è stato ritrovato. Cinque giovani di New York organizzano un party con i loro amici per salutare Rob Hawkins (Michael Stahl-David) e di lì a poco conosceranno l’evento più surreale e terrorizzante della loro vita…

OPINIONI:
Il film, anche se le circostanze cambiano improvvisamente dopo una ventina di minuti, è basato sui personaggi e non sulla situazione catastrofica. Le immagini sono tutte girate da Hud (amico di Rob) e questo stratagemma da un lato pone sempre al centro dell’attenzione gli stessi personaggi, dall’altro fa crescere la tensione per tutto quello che accade e che non viene inquadrato. La conseguenza è che la maggior parte dei danni provocati dal mostro non avvengono in diretta, con buona pace della spettacolarità, ma se ne vedono, più realisticamente, solo le conseguenze. Sempre la logica porta ad inquadrature del mostro dal basso, contrariamente ai più famosi film di questo tipo. Con tutte le delimitazioni imposte dall’uso della videocamera, è buona l’idea dei flashback sotto forma della registrazione precedente sullo stesso nastro, che si vede per brevi tratti quando Hud smette di riprendere.

Share.

About Author

Sara M

Cinefila da un quarto di secolo, si nutre di serie tv, film e Nutella.